Detrazioni per l’installazione di Pannelli per la produzione di acqua calda

Se avete intenzione di installare un impianto per la produzione di acqua calda oppure per riscaldare la casa potete godere delle detrazioni del 55% per il risparmio energetico. Attenzione, tali detrazioni non valgono, come confusamente qualcuno sostiene, per i pannelli fotovoltaici per la produzione di energia elettrica, in questo caso ci sono gli incentivi con il Conto Energia (quarta edizione 2011).

Le detrazioni riguardano l’installazione di pannelli solari termici su una casa regolarmente accatastata che devono avere le seguenti certificazioni:
-UNI EN 12975 o UNI EN 12976 rilasciata da un laboratorio accreditato. Sono equiparate alle norme UNI EN 12975 e UNI EN 12976 le norme EN 12975 e EN 12976 recepite da un organismo certificatore nazionale di un Paese membro dell’Unione Europea o della Svizzera.

Un tecnico abilitato controllerà il rispetto dei suddetti requisiti e stilerà un documento di conformità insieme alla scheda informativa semplificata sull’intervento realizzato. Bisognerà conservare tutte le fatture e scontrini del pagamento dell’ impianto e della relativa installazione ed entro 90 dalla fine del montaggio si fa la comunicazione sul sito Enea, previa registrazione sullo stesso portale.

Le detrazioni del 55% potranno essere spalmate su 10 anni. Anche i pannelli solari termici utilizzati per la produzione di acqua calda per riscaldamento possono usufruire delle agevolazioni, purchè l’impianto vada a sostituire un vecchio sistema di riscaldamento ad elettricità oppure a gas (classici termosifoni).

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *