Pannelli Fotovoltaici Prezzi quanto costa un Impianto



I prezzi dei pannelli fotovoltaici sono in costante discesa da parecchi anni. Un po’ come avviene per tutta la tecnologia, in particolare per i chip che aumentano la loro potenza di calcolo ed in maniera proporzionale costano di meno Anche il settore fotovoltaico sposa questo trend.

Basti pensare a quanto costava un impianto fotovoltaico da 3 Kw dieci anni fa e quanto adesso. Se una volta ci volevano 15.000 euro, oggi si spende un terzo di quella cifra. Chiaramente siamo orfani degli incentivi del Conto Energia, il sistema allora era quindi un po’ drogato. Tutti compravano moduli fotovoltaici perchè la spesa affrontata si ripagava molto bene grazie ai generosi incentivi ventennali. Le cose sono cambiate, ma di contro anche l’investimento richiesto per l’acquisto di un sistema PV si è abbassato.

Attenzione ci riferiamo ai pannelli fotovoltaici quando parliamo di quelli per producono elettricità, si parla invece di pannelli solari se ci riferiamo a quelli che producono acqua calda. C’è un po’ una confusione con i due termini ed in molti sbagliano con la definizione.

Quanto costa un pannello fotovoltaico?

Sotto abbiamo riportato un grafico sul trend dei prezzi dei moduli fotovoltaici analizzato da GTM Research, società di ricerca che si dedica all’ analisi di mercato del solare.

grafico prezzi fotovoltaici

Come potete notare manca il nostro paese, ma possiamo rifarci all’ andamento di quelli della Germania, un mercato molto simile al nostro.

GTM Research prevede un calo del 27% dei prezzi medi a livello mondiale entro il 2022, pari a circa il 4,4% ogni anno. La riduzione dei costi non è limitata solo agli Stati Uniti, ma a livello globale e, in alcuni casi, si traducono in decrementi dei prezzi ancora più netti di quelli che stanno vivendo in America.

Il trend al ribasso nei prezzi non è legato solo ai moduli, ma si riferisce anche agli inverter, alle batterie per l’accumulo di energia, agli inseguitori solari e persino costi di manodopera. E ogni nazione ne trarrà beneficio.

La ricerca sottolinea come “molte delle politiche che hanno creato delle restrizioni alle importazioni come i famosi dazi ai moduli cinesi sono state erose dalle forze del mercato“. In Europa, compreso quindi anche il nostro paese, siamo arrivati sotto 1 euro per watt. Questo significa che il costo, per la sola parte dell’ acquisto dei moduli è di 1000 euro per kilowatt + iva. Sono quotazioni abbastanza realistiche ed infatti se confrontate il prezzi di qualche preventivo vi renderete conto che non ci discostiamo molto da questi prezzi.

GTM Research rileva che il sistema di appalti indiani ha prodotto offerte estremamente competitive e, di conseguenza, prezzi quasi inimmaginabilmente bassi. L’India sta vedendo ai prezzi piú bassi al livello mondiale, meno anche rispetto alla Cina. E’ qui che si sta concentrando il mercato piú grande grazie anche alla’insolazione maggiore e alla fame di energia.

Il rapporto rileva che i prezzi dei moduli fotovoltaici al momento sono a 65 centesimi di dollaro per watt.

TABELLA RIEPILOGATIVA prezzo dei pannelli fotovoltaici e loro rendimento nelle varie zone d’Italia

 

Potenza prezzo solo moduli PV in euro prezzo totale impianto in euro produzione complessiva sud ITALIA in kilowatt produzione complessiva CENTRO ITALIA in kilowatt produzione complessiva NORD ITALIA in kilowatt spazio richiesto per i MODULI in mq
1 Kwp 1000 2000 1500 1300
1100 8
2 Kwp 2000 4000 3000 2600
2200 16
3 Kwp 3000 5500 4300 3900
3300 24
4 Kwp 4000 7500 6000 5200 4400 32
6 Kwp 6000 11000 9000 7500 6600 42
9 Kwp 8500 15000 13500 11700 9900 72
12 Kwp 11000 19000 18000 15600 12200 96
15 Kwp 13000 27000 22500 19500 16500 120
20 Kwp 17000 35000 30000 26000 22000 160

 

Il segreto di questi prezzi bassi? Ovviamente il costo della manodopera, addirittura piú bassa rispetto alla Cina. ( mercati con manodopera a basso costo hanno maggiori probabilità di utilizzare sistemi di inclinazione fissa, abbassando ulteriormente i prezzi dei sistemi chiavi in ​​mano.

Come sottolinea il rapporto, anche in Cina i costi non sono elevati, appena 11 centesimi per watt in più rispetto all’India.

I prezzi dei moduli in silicio multicristallini sono diminuiti del 12% tra il 016 ed il 2017 e anche per il 2018 ed il 2019 il trend è al ribasso. Il rischio che il trend si inverta e che quindi cresca il costo, è legato ai dazi che potrebbero essere applicati su prodotti importati dall’ India.

produzione fotovoltaico nel mondo

produzione fotovoltaico nel mondo dati 2016

Prezzi degli impianti tutto compreso in Italia

ecco quanto costano i pannelli solari per produrre elettricità (moduli pv, inverter, cavi, staffe, progettazione, pratiche per allaccio alla rete e montaggio)

  • prezzi pannelli fotovoltaici 1 Kw: 2000 euro
  • prezzi pannelli fotovoltaici 2 Kw: 3800 euro
  • prezzi pannelli fotovoltaici 3 Kw: 5600 euro
  • prezzi pannelli fotovoltaici 4 Kw: 7000 euro
  • prezzi pannelli fotovoltaici 6 Kw: 10500 euro

Prezzi moduli fotovoltaici low cost cinesi

non tutti i moduli sono uguali, alcuni costano di piú ed altri di meno. Quelli cinesi sono i piú conveniente e attualmente si tratta anche di prodotti molto validi. Yingli, Canadian Solar, Trina, Jinko solar, Hanwha sono le piú rinomate e anche tra le top companies nel mondo per quanto riguarda la produzione totale. I loro moduli hanno raggiunto efficiente che sfiorano il 20%, sono affidabili e durevoli nel tempo.

Ben nove delle prime 10 società al mondo sono cinesi, Hanwha Q-CELLS è coreana. Naturalmente Hanwha ha fatto il suo ingresso nel settore fotovoltaico da poco acquisendo Solarfun (cinese), prima dell’acquisizione di Q-CELLS, rebranding su Hanwha Q-CELLS e successivamente configurando operazioni su celle / moduli basati su GW in Cina, Malesia e Corea del Sud.

Il dominio del 90% delle aziende cinesi nella top 10 del 2018 dovrebbe porre l’ovvia domanda: perché? Ci sono realtà anche europee come Bosch, oppure i giapponesi di Panasonic e gli americani di Sunpower. Come mai i cinesi si sono affermati?

Ci sono due ragioni per spiegarlo.

Innanzitutto, la maggior parte dei primi 10 fornitori di moduli ha fabbriche nel Sud-Est asiatico (Malesia, Tailandia e Vietnam) o ha accordi OEM con operazioni finanziate dalla Cina in Vietnam. Da solo, questo supera le restrizioni sulle importazioni  sia europee che statunitensi.

Tuttavia, l’altro motivo principale è che il mercato cinese è il primo al mondo per installazioni . La Cina conta oltre il 50% delle spedizioni globali di moduli, non ci vuole uno scienziato missilistico per concludere che i costruttori di moduli / celle cinesi multi-GW si troveranno su tutte le classifiche top 10 globali per il 2018 (e 2019).

Un pannello da 300 watt delle suddette case lo troviamo ad un prezzo compreso tra 300 e 350 euro.

Prezzi moduli fotovoltaici alta efficienza

qui possiamo raggruppare due marche, ovvero Panasonic (che ha comprato la tecnologia di Sanyo) e Sunpower. I primi giapponesi i secondi statunitensi. Questi pannelli costano di piú perchè i rendimenti arrivano al 21-22%. Li troviamo a circa 450 euro per un modulo da 300 watt. Ma ovviamente riescono a produrre piú energia elettrica durante l’anno.

Pannelli solari per acqua calda quanto costano: non dobbiamo confondere i pannelli fotovoltaici per la produzione di elettricità con quelli solari per l’acqua calda. In quest’ultimo caso è molto piu’ basso, dipende dalla tecnologia che usiamo, potrebbero bastare anche solo 1000 euro per le esigenze di una famiglia di 4 persone.

Quanto costa fotovoltaico con accumulo?

in questo caso l’investimento sale di parecchio. Il motivo è semplice: le batterie, quelle agli ioni di litio, che devono “stoccare” l’energia prodotta durante il giorno costano ancora parecchio. Pensiamo alla POWER WALL DI TESLA, siamo sull’ordine di 6000 euro per la sola batteria.

Un po’ meno di spende per le batterie della SONNEN e della LG. Ma comunque il costo oscilla tra 4000 e 5000 euro. Parliamo di un impianto con accumulo di 3 Kwp. E’ vero però che in questo caso siamo totalmente indipendenti, o quasi, da una compagnia elettrica. Insomma possiamo realizzare un sistema OFF GRID, totalmente scollegato dalla rete.

Agevolazioni fiscali per chi compra pannelli fotovoltaici

come ben sappiamo gli incentivi alla remunerazione di produzione di energia elettrica tramite fotovoltaico è terminata. Questa mancanza è stata compensata però dalle detrazioni fiscali del 50% che ancora sono in vigore per coloro che acquistano un impianto fotovoltaico della potenza massima di 20 Kw.

La detrazione è del 50% spalmabile in 10 anni ed è valida anche se non si effettuano ristrutturazioni edilizie o interventi di risparmio energetico. Se un impianto costa quindi 10.000 euro possiamo portare in detrazione 500 euro ogni anno.

Convenienza dell’ investimento nel fotovoltaico

nonostante il CONTO ENERGIA sia terminato già da parecchi anni, conviene ancora investire nel fotovoltaico. L’investimento iniziale si recupera in circa 7-8 anni. Bisogna prestare attenzione al dimensionamento di un impianto e alla gestione energetica dello stesso per massimizzare l’investimento. In pratico bisogna “consumare” tutta l’energia prodotta. Quindi se prima eravamo virtuosi nel fare la lavatrice e la lavastoviglie dopo le 19 per sfruttare la fascia bio oraria, ora si fa al contrario. Si usano elettrodomestici che consumano molto di giorno, quando i moduli fotovoltaici producono grazie al sole.

Pannelli solari prezzi per la produzione di acqua calda

la spesa oscilla tra i mille ed i 5mila euro in maniera molto generica. Ovviamente tutto dipende dalla grandezza dell’ impianto. Ad esempio un impianto per 2 o 3 persone con serbatoio da 150 litri e pannelli solari termici realizzati con tubi heat pipe costa circa 1000 euro esclusa installazione ed allaccio.
Un po’ più alto il prezzo per quei sistemi con Boiler da 300 litri per 5 persone, circolazione forzata, pompa per l’invio dell’ acqua se il dislivello o la pressione non è sufficiente e bollitore, in questo caso il prezzo supera i 2mila euro.

In definitiva compreso l’allaccio e l’installazione per una famiglia di 4 persone si spendono mediamente dalle 2 mila alle 3 mila euro, il costo è ovviamente influenzato dal modello, dalla quantità del serbatoio e anche dalla città in cui viviamo, probabilmente nel sud Italia, ad esempio a Napoli i prezzi dei pannelli solari termici costano meno rispetto a Milano o Torino, il caro vita infatti influisce anche su questi tipi di apparecchi.

2 commenti

  • buonasera sono in procinto di acquistare un sistema fotovoltaico, il tetto a disposizione non mi permette di installare piú di 20 mq di moduli fotovoltaici. Mi trovo a BARI, e l’orientamento è a su con insolazione perenne nel giorno. Quanti kilowatt mi posso aspettare di produrre durante l’anno ? Che potenza massima posso installare? Grazie mille e complimenti per la chiarezza delle informazioni

    • Con 20 mq a disposizione puoi installare un impianto di circa 2.5 KWp di potenza. Se scegli moduli ad alto rendimento come Sunpower o Panasonic puoi aspettarti anche una produzione di 3800 kilowatt, che è sufficiente per le esigenze di una famiglia di 4 persone.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *